Glamour coins by Arketipo Firenze


Gli oggetti sono simili ad un magnete, attraggono ciò che si trova sulla stessa frequenza. 

Precursori di un’evoluzione che trae spunto dal fashion, dalla sartorialità e da un mood stilistico di forte identità, Arketipo Firenze è alchimia del design che si intreccia con glamour ed emozionalità.

Tessuti, nuance, materiali, forme, rendono le collezioni di Arketipo Firenze un "esperienza sensoriale" unica da cui si è immediatamente attratti. 

In occasione del Salone del Mobile 2017, l'azienda presenta una nuova collezione declinata alla massima personalizzazione ed al comfort individuale e relazionale.


Ispirata al mondo oceanico MANTA, design Giuseppe Viganò 2017, è una chaise longue dal carattere intenso, che assume posizioni di seduta differenti, per favorire al meglio ogni momento di relax,



NASH, Mauro Lipparini 2017, è un divano dal corpo poderoso, leggero e dinamico, dalla geometria scattante e asimmetrica. Nash è un sistema contraddistinto da diverse sagome e profondità, ognuna di queste protagonista e complementare alle altre. Braccioli come ali e piedi esili, asciutti e ben saldi.





Struttura iper tecno e materiali innovativi come il neoprene caratterizzano BARRACUDA, design Giuseppe Viganò 2017, una poltrona moderna ma dal tono epico ed esile al tempo stesso. Lo schienale in neoprene, materiale confortevole, elastico e altamente resistente, si ispira alle mute che proteggono i sub nel fervore del mare. 




Mayfair di Leonardo Dainelli, si dice divano e si traduce simbolicamente in alta classe. Prezioso nella sua linea modern, ampia e confortevole racchiude in sé l’alta qualità di un glamour dal piglio teatrale.
Mayfair si presenta in velluto, sofisticato, attualissimo e aristocratico. E’ consapevolmente ricercato, dall’allure morbido, setoso e dal carattere lussuoso. Una speciale rotazione dello schienale ne assicura il comfort.
ROXI design Giuseppe Viganò


DOUGLAS, Mauro Lipparini 2017, è una famiglia di complementi compositi, realizzati in metallo, marmo e vetro. Questi satelliti possono gravitare intorno ai nuclei imbottiti come elementi integrabili laterali, frontali e posteriori, quali: consolle, tavolini e piani accessori su più livelli congiunti e distinti. Un nuovo lessico semplice attraverso un alfabeto dalle spiccate peculiarità, per un living sempre più esigente.





Originalità e grande appeal per la lampada BUBBLE BOBBLE, Gino Carollo 2017 design. Luce per arredare e comunicare, luce per riflettere gli spazi. Bubble Bobble, da terra o a sospensione, è una lampada che guarda agli interni contemporanei e ricorda con ironia la leggerezza delle bolle di sapone. Le sue tre sfere in vetro sfumato di diverse dimensioni sono sorrette da una struttura realizzata con sottili strisce di metallo. Un tocco emozionale che trae ispirazione dall’omonimo videogioco.