Daniel Buren

Daniel Buren (Boulogne-Billancourt25 marzo 1938) è un pittore e scultore franceseUno degli artisti di maggior risalto del panorama artistico attuale, strettamente legato ai propositi dell’Arte concettuale.


Daniel Buren 'Les Deux Plateaux", una rete di 260 colonne ottagonali in bianco e nero presentato a Palais Royal, 2008.

È una vera sfida creare un'opera d'arte monumentale che possa integrarsi perfettamente nell’immenso interno del Grand Palais (13,500 mq), i cui soffitti in ferro battuto e vetro s’innalzano fino a 45 metri di altezza.Daniel Buren  inaugura la quinta edizione di Monumenta 2012 con Excentrique(s) -. Una sorta di fitta foresta costituita da numerosi cerchi metallici di diverse dimensioni, con tele di plastica trasparente blu, gialle, arancioni o verdi, montati su sottili pilastri bianchi e neri nella gran navata del Grand Palais

L'opera cattura progressivamente la luce proveniente dalla cupola. Se il tempo è grigio o piovoso il pavimento, i visitatori, e tuttol'ambiente si trasforma in color pastello. Un raggio di sole basta a trasformare i colori in toni brillanti e vivaci. Al centro dello spazio, in una radura di 900 metri, quindici specchi installati a terra, catturano la luce e riflettono il cielo, e frammenti dei cerchi colorati. Più in la, un ristorante con mobili semi circolari disegnati dall'artista, e una biblioteca con cataloghi e libri d'arte fanno tutti parte dell’opera.


Mentre si esplora ulteriormente Excentrique(s)i nomi dei quattro colori scelti da Buren, sono continuamente sussurrati in 37 lingue(in berbero, Swahili, serbo...), attraverso altoparlanti che catturano l'attenzione del visitatore. 


Di notte, il lavoro diventa più misterioso. Potenti fari spazzano lo spazio e l’opera dando allo spettatore una percezione totalmente diversa.












Daniel Buren à l'exposition Galleria Continua au Mouli



Daniel Buren, Sulle vigne: punti di vista, 2001, marmo, cemento, specchio, intonaco, dimensione ambiente. Installazione permanente per il Castello di Ama. Foto Attilio Maranzano, Courtesy Galleria Continua, San Gimignano, Italia
Cabane éclatée aux 4 couleurs, opera in situ, 2012. Intersezioni, Parco di Scolacium, Roccelletta di Borgia 
Collezione Gori - Fattoria di Celle Pistoia, Via Montolese 7