VIESSMANN: Energy Efficiency and Sustainability


Water Paradise Foresta Nera


Consapevoli dell’importanza che riveste il tema dell’efficienza energetica e dell’impiego razionale delle fonti di energia, in termini di economia e di sostenibilità ambientale, vogliamo segnalare un interessante Convegno dal titolo “Efficienza - Sostenibilità – Innovazione Fonti energetiche ed evoluzione della tecnologia: la cella a combustibile da futuribile ad attuale” che si terrà a Milano IL 17 marzo 2014 a partire dalle 17, organizzato da Viessmann Italia presso la Sala Europa dell'Atahotel Expo Fiera (Milano - Pero).

Il Convegno, moderato dal Prof. Mario Tozzi vede la partecipazione di illustri rappresentanti del mondo della progettazione, dell'industria e dello sviluppo tecnologico come l’Architetto Mario Cucinella e Roberto Snaidero, Presidente FederlegnoArredo, con un intervento sull’importanza dell’efficienza energetica sia nel mondo delle costruzioni, sia in quello dei processi produttivi.

English text at the bottom
Castello di Gargonza - Toscana


Risparmio ed efficienza energetica, rispetto per l’ambiente, utilizzo di fonti d’energia rinnovabile sono temi con cui professionisti, operatori del settore, amministrazioni pubbliche, singoli utenti devono costantemente confrontarsi.  Il raggiungimento degli obiettivi di politica energetica e climatica fissati a livello europeo per il 2020 (riduzione delle emissioni di CO2 e dei consumi di energia del 20%, aumento della quota di energie rinnovabili del 20%) è un impegno importante a cui vanno date risposte concrete con azioni immediate.
Ma quali sono le metodiche da utilizzare per realizzare costruzioni energeticamente più performanti e quali tecnologie sono oggi disponibili sul mercato?
Il Gruppo Viessmann, leader a livello internazionale nella produzione di sistemi per il riscaldamento offre un Programma completo - Effizienz plus - per tutte le fonti di energia e tutte le applicazioni, unitamente ad un Servizio di formazione e consulenza dedicato ai professionisti.

Dall’abitazione mono o bifamiliare ai grandi complessi residenziali, dagli edifici commerciali e industriali alle reti di teleriscaldamento locali, Viessmann è in grado di offrire la soluzione ideale con generatori di calore per tutte le fonti di energia nel campo di potenzialità da 1,5 a 120.000 kW. Questa gamma ricchissima comprende anche sistemi per fonti di energia rinnovabili, come pannelli solari piani e a tubi sottovuoto per la produzione di acqua calda sanitaria per uso domestico, l’integrazione del sistema di riscaldamento e il raffrescamento degll'edificio, speciali bollitori e caldaie a legna da 4 kW a 50 MW per legna in pezzi, cippato e pellet , pompe di calore da 1,7 a 2.000 kW per lo sfruttamento del calore geotermico, dell'acqua di falda o dell'aria ambiente e pannelli fotovoltaici.


Cantina vinicola Mori Colli Zugna, entrata in funzione nel 2010, è stata progettata con criteri tecnologicamente avanzati, ottimizzazione delle risorse energetiche e nel rispetto dell'ambiente. L’opera si mimetizza tra i terrazzamenti coltivati a vite delle prealpi trentine

Viessmann offre inoltre prodotti e servizi legati alla tecnologia del biogas, dalla progettazione e realizzazione dell'impianto alla gestione delle materie prime e alla supervisione operativa. L'azienda ha adottato un approccio completamente nuovo per proporre gli impianti di cogenerazione Vitobloc, offerti ora all'interno di un pacchetto che comprende anche un accordo per la fornitura di biogas naturale, prodotto nel rispetto dell'ambiente: questi monoblocchi risultano così interessanti per gli operatori tanto dal punto di vista economico quanto per il rispetto per l'ambiente.  


Cantina Antinori Bargino, San Casciano Val di Pesa, Firenze, Italia. Progetto Archea Associati, Impianti Viessmann



know-how sempre più avanzato è una delle componenti fondamentali della filosofia aziendale di Viessmann.
Questo si concretizza non solo nella produzione, ma anche nella struttura stessa della sua sede centrale di Allendorf, in Germania. Qui, con il progetto “Effizienz Plus”, si sono poste le basi per la creazione di nuovi posti di lavoro, per una crescita sana e una forte competitività sui mercati internazionali, dimostrando al tempo stesso come già da oggi, sfruttando le tecnologie disponibili sul mercato, sia possibile raggiungere gli obiettivi di politica energetica e climatica fissati a livello europeo per il 2020 (riduzione delle emissioni di CO2 e dei consumi di energia del 20%, aumento della quota di energie rinnovabili del 20%). Ad Allendorf il fabbisogno di energia è stato ridotto attraverso la ristrutturazione di processi e strutture aziendali, la revisione della produzione, un maggiore utilizzo del calore di recupero, una struttura di approvvigionamento energetico per il riscaldamento e il raffrescamento più funzionale e la coibentazione degli edifici. La nuova centrale termica di Allendorf impiega tutte le tecnologie esistenti, dalla condensazione alla cogenerazione; le fonti di energia fossili sono state parzialmente sostituite da fonti rinnovabili, prime fra tutte la biomassa e il biogas, l’energia solare e le pompe di calore. Un moderno cogeneratore produce energia elettrica e calore; l'energia elettrica passa direttamente nella rete della fabbrica, mentre il calore di recupero e quello dei gas di scarico vengono resi disponibili per il riscaldamento dell’edificio. Il gruppo di cogenerazione è alimentato da biomassa solida, proveniente dalla zona circostante, e da biogas, prodotto con un sistema di fermentazione a secco. 

Per l’utilizzo del calore naturale sono state inoltre installate otto pompe di calore alimentate tramite 5 sonde geotermiche, e un impianto solare costituito da 70 collettori piani a tubi sottovuoto; l’energia solare è utilizzata anche per la produzione di energia 

elettrica. Attraverso l’aumento dell’efficienza energetica del 22% e la sostituzione del 18% dell’energia fossile con fonti di energia rinnovabili, ad Allendorf il consumo di energia elettrica, di gasolio e di gas è stato ridotto del 40%, mentre le emissioni di CO2 sono diminuite di un terzo. La nuova centrale è infine parte integrante della nuova Accademia Viessmann, dedicata alla formazione e all’aggiornamento die dipendenti e collaboratori dell’azienda e alla formazione di professionisti del settore del riscaldamento provenienti da ogni parte del mondo.
Per il progetto "Effizienz Plus" Viessmann ha ricevuto il Premio per la Sostenibilità 2009 nella categoria "Produzione più sostenibile in Germania" e l'Energy Efficiency Award 2010; nel 2011 il Premio per la Sostenibilità nella categoria "Marchio più sostenibile in Germania" e, nel 2013, nella categoria "Efficienza delle risorse".


ENGLISH TEXT


Viessmann’s corporate philosophy has constant improvement of environmental measures and safeguarding of energy resources at its heart. Such thinking underlies not only its manufacturing, but also the corporate headquarters in Allendorf, Germany. The Effizienz Plus project has put in place, at the main office, the foundations for a larger workforce, healthy growth and increased international competitiveness, using available technologies to achieve Europe’s 2020 energy and climate targets (i.e. reduction of CO2 and energy consumption by 20%, increase in renewable energy sources to 20%) years ahead of schedule. In Allendorf, process and organisational restructuring, a manufacturing review, increased heat recovery, a more efficient heating and cooling system and building insulation were all instrumental in cutting the amount of energy required. The new heating system uses all existing technologies, from condensation to CHP. Fossil fuels have partially been replaced by renewables, especially biomass and biogas, solar power and heat pumps. A modern CHP unit produces electricity and heat. The electricity is used directly by the factory, while the recovered heat and that produced by the exhaust gas are used in the building’s heating system.The CHP unit is fuelled by solid biomass from the surrounding area and biogas produced using dry fermentation. Natural heat is captured using 8 heat pumps fed by 5 geothermal probes and the solar installation has 70 flat plate and evacuated tube collectors. Solar power is also used to produce electricity. The Allendorf premises has improved energy efficiency by 22% and replaced 18% of fossil energy with renewables, leading to a 40% drop in the consumption of electricity, diesel and gas and a third less CO2 emissions. This whole new system is also an integral part of the new Viessmann Academy, a training centre for company employees and heating professionals from across the world.

Lotte Tower Seoul