Le fotografie emotive di Rachel Baran





Gli scatti della giovane fotografa americana Rachel Baran sono autoritratti capaci di catturare l'attenzione e portare lo spettatore incontro ai propri sentimenti, alle proprie emozioni e alle proprie paure . Sono fotografie leggere ed al contempo angoscianti che sorprendono per qualche elemento decisamente fuori dal comune, che conquista e dona un tocco glamour. L'artista è abile nel manipolare sapientemente le sue foto esclusivamente con Photoshop Elements 8 che non è un programma molto avanzato, come lei stessa afferma,  ma che le permette di ottenere risultati soddisfacenti per raggiungere l’emotività e lasciare il segno. Rachel afferma: 
"Sono una ragazza di vent’anni che vive nell’Ohio. Studio psicologia di giorno e mi trasformo in fotografa concettuale di notte, o in ogni occasione in cui posso lasciarmi andare. Adoro ascoltare, leggere, raccontare e scrivere storie, favole, libri…tutto questo è per me un’opportunità per allontanarmi e trovare rifugio nel mio mondo surreale.  Le mie prime esperienze in ambito fotografico risalgono ai primissimi viaggi fatti con la mia famiglia; adoravo immortalare i bei momenti trascorsi durante le vacanze estive. Poi, un giorno, quando ero alle scuole superiori, ho ricevuto la mia prima macchina fotografica digitale come regalo e da quel momento mi sono letteralmente innamorata della fotografia. Da li a poco ho iniziato a scoprire i meravigliosi lavori eseguiti dai grandi fotografi. Il futuro è un posto molto incerto per me in questo momento. A dicembre conseguirò la laurea e mi piacerebbe fare un’esperienza nel mondo del volontariato. Una cosa che sono sicura di amare molto è viaggiare, aiutare gli altri e fotografare, così se riuscirò mai a trovare il modo di mixare tutto questo sarebbe il massimo per me! In ogni modo, sono molto entusiasta di scoprire quello che il futuro ha in serbo per me…"