Floating sculptures





Peter Gentenaar  è l'artista olandese che compone straordinarie sculture fluttuanti, realizzate interamente in carta. Come incisore, ricerca di Gentenaar per una migliore qualità di carta lo ha portato ad un processo inaspettato e alla creazione di macchine personalizzate per la creazione delle sue opere. Nella sua impresa è stato aiutato dalla Royal Dutch Paper Factory. 

Il risultato? Sculture solide ma dall'aspetto delicato, che sembrano assomigliare ad organismi subacquei sospesi in acqua. I pezzi sono poi esposti a mezz'aria in spazi ampi ed emozionanti come le chiese. La scorsa estate infatti, in onore della 25° edizione del festival di musica classica di St. Riquier, abbiamo ammirato più di 100 sue opere librarsi fra gli archi gotici dell'omonima abbazia francese, costruita nel 638.
Il suo ultimo capolavoro, completato il mese scorso, è in mostra presso Hotel Indigo San Pietroburgo ."Le mie sculture partono a due dimensioni", dice Gentenaar, descrivendo il processo in cui le sue forme organiche prendono vita. "Mentre la polpa bagnata si asciuga tutto il quadro comincia a restringersi  proprio come una foglia quando si asciuga, creando forme contorte e vive."