Silvia Grav

serie Light
Un mondo in bianco e nero, tra dissolvenza e inquietudine, è il “modo intimo”, dell’anima, che la fotografa spagnola Silvia Grav ci presenta con le sue immagini.


L’artista madrilena elabora immagini ridefinendone i contorni, dissimulando le parti con uno stile che lascia smarriti in questo universo che è un microcosmo di interiorità. 


serie Light
serie Light
serie Light
serie Lost
serie Lost
serie Lost

serie Light

Le foto di Silvia Grav, per dirla con F. Scianna, nascono “dall’esigenza di raccontare il mondo”, un mondo introspettivo in cui i corpi sembrano “svuotarsi”, fluttuare in atmosfere rarefatte, in un vuoto che è spazio di ricerca, sequenza poetico-surreale - Raimondo Chessa